Formazione e sostegno per genitori di bambini e ragazzi con disabilità visiva

Formazione e sostegno per genitori di bambini e ragazzi con disabilità visiva

Sabato 16 giugno ore 10:00
Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti sezione territoriale di Bologna - via dell’Oro n. 1

Bologna. Sabato 16 giugno a partire dalle ore 10:00 presso la sede dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti sezione territoriale di Bologna, in via dell’Oro n. 1 si terrà il primo incontro del progetto “Formazione e sostegno per genitori di bambini e ragazzi con disabilità visiva” a cura di IRIFOR ETS (Istituto Nazionale di Ricerca, Formazione e Riabilitazione) Emilia-Romagna.
 
Il progetto è rivolto a tutte le famiglie residenti sul territorio regionale o iscritte ad una delle nove Sezioni Territoriali UICI dell’Emilia-Romagna che si svolgerà nelle sedi operative di Bologna, Ferrara, Reggio Emilia e Rimini, con le stesse modalità e i medesimi contenuti.
 
Sono previsti due cicli da quattro incontri di gruppo ciascuno, durante i quali saranno proposti i seguenti argomenti: per il primo ciclo, “Genitore e persona” (Emozioni, vissuti e relazioni e Accompagnare nella crescita); per il secondo ciclo, “Essere figlio con disabilità e persona” (Vissuti, emozioni, visione del mondo e Crescere in famiglia e nel mondo). I genitori potranno portare le proprie esperienze e i loro interrogativi, i conduttori e gli esperti aggiungeranno contenuti e spunti che possano favorire il confronto nel gruppo. La proposta prevede altresì incontri individuali per singolo genitore o coppia genitoriale, preziosa occasione per esprimere i propri bisogni e desideri e avvalersi di un supporto e di una consulenza specifica per approfondimenti o particolari necessità.
 
Gli incontri di gruppo saranno condotti dalla Dott.ssa Irene Schiff, psicoterapeuta, mentre gli incontri individuali saranno gestiti dalla Dott.ssa Maria Cristina Truisi, psicologa e psicoterapeuta.
 
Gli incontri saranno diretti dall’equipe di psicologi-psicoterapeuti della Regione Emilia-Romagna aderenti al progetto “Stessa strada per crescere insieme”, elaborato nell’ambito del protocollo di intesa tra UICI e CNOP (Consiglio Nazionale Ordine Psicologi), che mette a disposizione dei genitori di bambini e ragazzi ciechi ed ipovedenti, o anche pluridisabili, dell’Emilia-Romagna, professionisti specificamente formati e selezionati per offrire consulenze, sostegno ed accompagnamento sulle problematiche che la disabilità visiva dei figli pone ai genitori. Il costo a famiglia è di € 20,00 per ogni ciclo di incontri di gruppo, con libera partecipazione di uno o di entrambi i genitori (anche alternativamente); nessun contributo verrà invece richiesto per le consulenze individuali o famigliari.
 
Obiettivi generali del progetto sono quelli di realizzare un gruppo di formazione e sostegno psicologico quale nuova opportunità per genitori che vogliano migliorare la loro capacità di accompagnare i figli con disabilità visiva nel loro processo di crescita oltreché incrementare il benessere personale e familiare dei partecipanti. Obiettivi specifici del progetto sono quelli di favorire un confronto sulle forme di accompagnamento e sostegno al percorso di vita dei figli, evidenziando strumenti e soluzioni derivanti dalle esperienze e competenze dei genitori e dei professionisti presenti; aiutare a riconoscere e approfondire i vissuti propri e dei figli al fine di rendere più funzionali le relazioni intrafamiliari; offrire supporto psicologico nelle fasi di crisi; incrementare la capacità di interagire positivamente con persone ed istituzioni che possano essere significative per il benessere del figlio; favorire l’evoluzione del gruppo dalla dimensione del sostegno a quella del mutuo aiuto; offrire l’opportunità di una consulenza individuale o di coppia
 
Nel corso della mattinata, mediante il confronto con i presenti, sarà programmato il calendario dei successivi appuntamenti e saranno integrati i temi già previsti con ulteriori spunti e richieste di interesse per le famiglie.
Per comunicare la propria adesione al progetto o ricevere maggiori informazioni, contattare la Dott.ssa Truisi tramite email all’indirizzo cristina.truisi@gmail.com oppure telefonicamente al 329-7157106 nei seguenti orari: mercoledì dalle 14:00 alle 16:00, sabato dalle 9:00 alle 11:00.