verbale del Comitato genitori del 29 gennaio e del 17 febbraio 2003

Verbale dell’incontro del 29 01 e del 17 02 2003 del COMITATO GENITORI BAMBINI NON VEDENTI O CON GRAVI MINORAZIONI VISIVE

Agenda
Stato dei progetti 2003:
Sviluppo del progetto sostegno alle famiglie
Varie
Presenti
Genitori
Stefani
Cevenini (verbale)
Bagatta
Epifani
Crocetti
Tegoni
Bruzzi
Consulenza
Dr. R. Penzo
Distribuzione
Copia a: presenti+ membri comitato genitori
Copia pc : al Presidente dell’ Unione Italiana Ciechi della provincia di Bologna + referente Istruzione
al Direttore Istituto F. Cavazza / Coordinatore del Comitato Territoriale di Coordinamento
Argomenti trattati
Sviluppo del progetto sostegno alle famiglie
La discussione per definire e delineare le esigenze delle Famiglie ha portato all’identificazione delle seguenti aree tematiche da sviluppare in incontri di circa tre ore ciascuno.
Corso di formazione per genitori con figli disabili da 0 a circa 15 anni, nella fascia infanzia - adolescenza. Si ritiene di estendere l'invito a tutti i genitori con figli disabili per i primi due incontri, per poi entrare nel merito dei problemi specifici delle famiglie con figli non vedenti anche con pluriminorazioni.
Di seguito si riporta
1 La nascita di un figlio disabile in famiglia: relazioni di coppia, con i figli, con il mondo esterno ovvero come prevenire le disfunzionalità della famiglia e gli svantaggi esistenziali dei bambini e ragazzi disabili (2 incontri di 3 ore ciascuno con la docenza del Dr. Riccardo Chiarelli e/o in alternativa un docente dell’Istituto Medea La Nostra Famiglia.
2 Aspetti educativi nel rapporto genitori figli. (1 incontro di 3 ore di “brain storming” con docenza Dr Bizzi e la facilitazione del Prof. Azzano)
3 Strategie per l'autonomia personale ed ambientale dei figli non vedenti o pluriminorati in famiglia e fuori nel mondo esterno (1 incontro con docenza del Dr. Stephan Von Prondzinschi la facilitazione/testimonianza di Marina Vriz )
4 Il bambino e il ragazzo non vedente o pluriminorato e il suo corpo, "il corpo in relazione"con la mamma, con il babbo, con i compagni, gli amici e con gli altri,.ovvero esperienze espressive motorie con bimbi non vedenti e vedenti (1 incontro con Roberto Penzo)
5 La legislazione italiana, regionale, provinciale e comunale per i sisabili. (1 incontro a cura degli esperti delle Istituzioni pubbliche)
6 le associazioni per i non vedenti presenti sul territori nazionale e locale quali i servizi che erogano. (1 incontro a ciura dei Rappresentanti delle Associazioni)

08/03/2003 sc

carica qui il file rtf relativo al documento: