Corso di Alta Formazione in “Responsabile di strutture del terzo settore” nel settore della disabilita’ – 2015/2016.

Comunicato UICI N. 158.

Il Dipartimento di Sociologia e diritto dell’economia, Scuola di Scienze Politiche, dell’Alma Mater Studiorum dell’Universita’ di Bologna, e l’I.Ri.Fo.R (Istituto per la Ricerca la Formazione e la Riabilitazione), in collaborazione con l’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti, organizzano il Corso di alta formazione in “Responsabile per strutture del terzo settore” con particolare riferimento alle organizzazioni operanti nell’area della disabilita’.
Il corso formera’ figure professionali di profilo dirigenziale, “responsabili”, atte alla gestione di strutture di terzo settore, con particolare riferimento alle organizzazioni operanti nell’area della disabilita’, che acquisiranno competenze manageriali, organizzative e comunicative, tarate sullo specifico delle caratteristiche delle organizzazioni di terzo settore in generale, e delle strutture afferenti all’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti, in particolare.
I.RI.FO.R. provvedera’ alla erogazione di venti borse di studio del valore di 2.000 Euro l’una, che saranno assegnate ai richiedenti che verranno ammessi al corso e serviranno alla copertura degli oneri di iscrizione e di frequenza.
Saranno ammessi al corso fino a un massimo di venti richiedenti di eta’ non superiore a 35 anni, dei quali almeno tredici con disabilita’ visiva certificata, tutti in possesso di laurea triennale, magistrale e/o quadriennale.
I richiedenti devono essere soci U.I.C.I. “effettivi” se disabili della vista, “sostenitori” se normovedenti.

In proposito, raccomandiamo la massima diffusione di questo comunicato tra tutte le persone potenzialmente interessate, normovedenti, ipovedenti e non vedenti.

I richiedenti, inoltre, devono essere in possesso dei seguenti prerequisiti che verranno accertati in sede di prove di ammissione:
* competenze specifiche nell’uso di computer, tablet e cellulari, con i piu’ diffusi prodotti informatici;
* uso e conoscenza dei principali socialmedia;
* buona conoscenza della lingua inglese;
* capacita’ di orientamento e di mobilita’ autonoma.
Il corso si terra’ a Bologna, avra’ inizio il 20 novembre 2015 e comprendera’ 210 ore di lezione raggruppate in sei settimane residenziali, di trenta ore ciascuna, tra novembre e marzo 2016, piu’ una settima, conclusiva, a inizio novembre 2016.
Tra aprile e ottobre 2016, inoltre, saranno svolte 240 ore di attivita’ di tirocinio, preferibilmente presso strutture dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti o collegate, comunque sempre vicine alla provincia di residenza dei partecipanti.
Le lezioni si terranno presso la sede del Dipartimento di Sociologia e Diritto dell’Economia dell’Universita’ di Bologna e in aule messe a disposizione dall’Istituto “Francesco Cavazza” presso la propria sede.
La frequenza al corso e’ obbligatoria e dara’ diritto al riconoscimento di 21 CFU.
Per gli oneri di residenzialita’, l’I.RI.FO.R. e l’Istituto “Cavazza” porranno in essere particolari condizioni di favore per agevolare la frequenza dei partecipanti.

Gli obiettivi formativi riguarderanno competenze specifiche in campi e macroaree seguenti:
- Legislazione: sara’ indagata la normativa relativa al terzo settore e il suo ruolo nel sistema di Welfare;
- Modelli di Welfare: saranno indagati i diversi modelli di Welfare e le possibili connessioni pubblico-privato
- Gestione delle risorse umane; con un focus particolare al ruolo dei volontari all’interno dell’organizzazione;
- Fund-raising: saranno approfondite le tecniche di raccolta fondi e le modalita’ di applicazione ai bandi europei (euro progettazione);
- Comunicazione e marketing sociale; al cui interno saranno trattati i temi della comunicazione e del marketing digitale, del marketing per il no profit e il ruolo della comunicazione sociale;
- Contabilita’/amministrazione: come si legge e come si predispone un bilancio delle strutture di terzo settore, come si redigono i registri contabili, come si redige un verbale, ecc...

Gli interessati potranno presentare domanda di partecipazione alla selezione, compilando direttamente on line l’apposito modulo sul sito dell’I.RI.FO.R. all’indirizzo:
http://www.irifor.eu/formazione/managerterzosettore/
allegando, inoltre, il proprio CV in formato europeo, le eventuali certificazioni delle competenze linguistiche possedute e ogni altro documento ritenuto utile ai fini dell’ammissione al corso.
La domanda di partecipazione alla selezione potra’ essere presa in esame solo se compilata e completata entro le ore ventidue del giorno 23 ottobre 2015.
La selezione si svolgera’ entro il 28 ottobre p.v. presso l’Istituto “Cavazza” di Bologna, dove i candidati saranno convocati singolarmente via e-mail.
Alla selezione, provvedera’ una apposita commissione esaminatrice designata dall’I.RI.FO.R., della quale faranno parte il Direttore del corso, Prof.ssa Roberta Paltrinieri, Alma Mater Studiorum Universita’ di Bologna e altri esperti delle discipline oggetto delle prove.
Il giudizio della commissione esaminatrice e’ inappellabile.
Le prove di ammissione mireranno a verificare gli aspetti motivazionali individuali, nonche’ il possesso dei requisiti richiesti e, unitamente alla valutazione del curriculum, costituiranno gli elementi di selezione per l’ammissione al corso.
L’ammissione al corso sara’ comunicata singolarmente via e-mail agli interessati , entro il giorno 10 novembre e l’elenco completo degli ammessi sara’ pubblicato, entro la stessa data, sul sito dell’IRIFOR, all’indirizzo:
www.irifor.eu/news